Le persone non cambiano: non credere alle loro scuse

Le persone non cambiano.
Lo pensi anche tu?
Sarà vero?

Quasi tutti siamo convinti che gli altri, parole a parte, non cambino davvero i loro comportamenti negativi, i loro difetti o il loro carattere.

Ti capita mai che qualcuno si comporti male con te e poi ti chieda scusa?
Certo, spesso nemmeno ti chiedono scusa 😀

Quando però qualcuno ti tratta male e poi ti chiede scusa, non credergli.
Lo rifarà, quasi certamente.
E non sto dicendo che sia una persona “cattiva”, è solo una persona.

Ora ti spiego cosa voglio dire, prima però fai il mio test sul cambiamento.

 

Torniamo a noi.

Il punto è questo: ogni nostro comportamento dipende da quello che proviamo.
Se provo rabbia sarò aggressivo, posso diventare offensivo, scortese.
Posso allontanarmi e ferirti se sono deluso o mi sento rifiutato.

Ricordalo sempre: quel che fai dipende da quel che provi e quando le persone provano emozioni negative, di conseguenza ti tratteranno male.

Ma quel che provo dipende da quello che penso.
Così provo rabbia perché ritengo che quel che mi accade sia ingiusto, e mi sfogo con te.
Oppure sono deluso dai tuoi comportamenti, penso siano sbagliati, e ti attacco per questo motivo.

Non dimenticarlo mai: quel che provi dipende da quel che pensi e quando le persone pensano
di subire un’ingiustizia o non meritare quel che accade, ti tratteranno male.

Ma quel che penso dipende dalle cose in cui credo profondamente.
Così trovo ingiusto quel che accade perché le mie regole, la mia idea del mondo, la mia visione della vita mi dicono che non va bene quel che sto vivendo.

Ecco un ulteriore tassello: quel che pensi dipende da quel che credi giusto o sbagliato, e quando le persone pensano che sia ingiusto qualcosa, tratteranno tutti male, anche te.

 

Le persone non cambiano perché non sanno in cosa credono

Le persone non cambiano

E non è ancora finita 😀
Quel che ritengo giusto o ingiusto dipende da una domanda: cosa mi renderà felice?
Le persone combattono contro ciò che minaccia la fonte della propria felicità.

E così se tu, anche senza volerlo, fai qualcosa, o non la fai, dici qualcosa, o non la dici, che ai loro occhi minaccia la loro felicità, il loro benessere, ti tratteranno male.

E spesso ti tratteranno male anche se non c’entri nulla con tutto questo.
Solo perché loro hanno paura, si sentono minacciati, e tu sei lì, a portata di “sfogo”!

Ecco perché, se ti chiedono scusa, non devi credergli: perché se non si rendono conto di tutto questo processo interiore, torneranno a trattarti male ogni volta che avranno paura.

 

 

Le persone cambiano quando scelgono di cambiare

Le persone cambiano

Paura, come detto, che qualcosa o qualcuno stia minacciando la loro felicità.
E se non imparano ad eliminare la paura, continueranno a trattare male gli altri.

E lo stesso vale per te e per me.

Ricorda: le persone cambiano quando scelgono di cambiare.
E per farlo non ci può essere imposizione o minaccia, ma consapevolezza.
Devono capire e voler cambiare. Allora cambiano, eccome.

Quando dico di “non credergli” intendo dire che ti tratteranno male di nuovo.
Non sono consapevoli di cosa accade dentro di loro, per cui è difficile che lo cambino.

E così tocca a te: amare chi ti tratta male sapendo che lo fa “solo” perché ha paura.
Tutto qui 😀

Tu puoi fare così due cose meravigliose: non prendertela per chi ti tratta male (ha solo paura), e imparare a non fare lo stesso, non trattare male gli altri e quando lo fai offrire scuse profonde, perché se comprendi la paura, davvero non ricadrai nello stesso errore.

Proprio in questa direzione porta La strada da prendere che consiglio ogni giorno.
E porta pace e serenità dentro di te, per cui nessuno o niente potrà togliertele mai più.

Tu puoi diventare più forte dei comportamenti negativi delle persone che non cambiano. E aiutare quelle che vogliono cambiare a riuscirci davvero.

Hai due possibilità: continuare a lamentarti di loro o non lasciare più alle paure degli altri il potere di condizionare la tua vita.

A te la scelta.

Questi li hai già letti?

Non so cosa scegliere: le 4 domande giuste che ti servono
Cos’è l’ansia: le 7 caratteristiche di questa emozione
Sai perché è difficile essere felici? Perché non sai come renderlo semplice
Controllare tutto: in realtà non hai bisogno di controllare niente

5 Verità sulla Tua Vita

Ci sono 5 verità che ti riguardano da vicino e che in questo momento stanno decidendo chi sei, se sei felice, perché hai trovato il mio sito.
In 5 semplici domande ti aiuterò a scoprirle, capirle e dominarle.

L'autore: Giacomo Papasidero


Mental Coach dal 2010, mi occupo di felicità ed emozioni da oltre 10 anni.
Il mio obiettivo è insegnare che ognuno di noi può diventare più forte di qualsiasi problema. Questo per me significa diventare felici.

Anche se ho tenuto un seminario all'Università di Parma e sono stato ospite a SKyTg24, la cosa di cui vado più fiero è la Scuola di Indipendenza Emotiva che ho avviato formalmente nel 2018, perché è un percorso chiaro, graduale e concreto che sta rivoluzionando la vita di tante persone.

Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest

87 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
Share via
Send this to a friend